Archive for regate

NARC Off shore Trophy

Dal 7 al 9 maggio si disputerà il NARC Off SHore Trophy, con percorso (diviso in due tappe) Chioggia-Lignano-Monfalcone

Qui di seguito bando e modulo d’scrizione, oltre alla locandina

A Lady Day 998 il Memorial Burgato

Lady Day 998 di Corrado Annis vince il Memorial Burgato della Regata dei Due Golfi organizzata dallo Yacht Club Lignano

Programma rispettato con 5 prove in 3 giorni in condizioni di sole e vento ideali, che confermano Lignano un ottimo campo di regata

Da Lignano, il 9 maggio per il “NARC Trophy”, regata costiera di trasferimento, da Lignano a Monfalcone

Lignano Sabbiadoro (UD) – Tre giorni di spendido sole e vento termico, nel week-end del 25 aprile, hanno caratterizzato la 46^ Regata dei Due Golfi, selezione per il Campionato Nazionale Altura, organizzata dallo Yacht Club Lignano. Un’edizione da ricordare con programma completo rispettato, con cinque prove disputate sempre con vento dai 7 ai 12- 13 nodi. Giornate assolate naturalmente apprezzate come non mai dopo settimane, mesi di clausura forzata. Con attenzione al rispetto del protocollo federale ed alle norme di prevenzione, il Comitato di Regata presieduto da David Bartol ha garantito regate tecniche tra boe che sono state davvero “gustate”, oltre che apprezzate da tutti gli atleti, con l’occasione per tanti di ritornare all’attività agonistica. La termica di Lignano non ha tradito e puntuale quasi come “l’ora” gardesana (vento da sud termico del Garda), ha consentito ottime regate, senza mettere in eccessiva difficoltà gli equipaggi, molti dei quali alla prima uscita stagionale. Nonostante ciò, il corretto comportamento degli atleti ha reso più semplice il compito del Comitato delle Proteste presieduto da Tullio Giraldi. La manifestazione, oltre che selezione per la Federazione Italiana Vela al Campionato italiano d’altura ORC UVAI, che si svolgerà a fine giugno a Punta Ala, ha dato inizio al Circuito NARC 2021, serie di regate tecniche con più sedi, che hanno l’obbiettivo di far crescere la flotta dell’Alto Adriatico, garantendo uniformità di comportamento dei circoli organizzatori ed elevato livello dei Comitati di Regata. Spazio anche alla formula dell’imbarco dei giovani (under 23), così come indicato dalla Federazione Italiana Vela. 

L’entusiasmo, unito all’impegno profuso per mesi, dei soci del sodalizio lignanese presieduto da Massimo Verardo, e di tutti gli amici, aziende e attività commerciali che lo supportano, le istituzioni, in primis la Città di Lignano Sabbiadoro e le location come Marina Punta Faro e Marina Sant’Andrea, hanno fatto sì che la manifestazione si svolgesse regolarmente. Un successo ottenuto grazie agli armatori, che si sono adeguati ai vincoli normativi e con i loro equipaggi hanno potuto far vedere una ripresa della partecipazione ad eventi velici di rilievo, disputando regate tra le boe molto valide dal punto di vista tecnico. Un’ottima occasione di migliorarsi in vista dei prossimi appuntamenti considerata l’importanza di manovre e bordeggi nei percorsi a bastone. 

Dal punto di vista agonistico, con le classifiche stilate in base al regolamento a compensi ORC, il più costante è stato Corrado Annis con Lady Day 998, che ha dominato, vincendo tutte e cinque le prove, a dimostrazione del valore tecnico, ma anche del grande affiatamento dell’equipaggio che regata insieme ormai da diversi anni. L’X41 Sideracordis di Grimani Pier Vittor (CV Venezia, 2-3-3-2-2-) e il Millennium 40 R Sayonara II dello Yacht Club Hannibal (9,5-4-12-7-8) hanno vinto rispettivamente la classifica Crociera e Regata, classe ORC AB; il Farr 30 Mas-Que-Nada di Federico Aristo (YC Hannibal, 7,5-7-4-9-7) e Lady Day 998 di Corrado Annis (YC Adriaco, 1-1-1,5-1-1) si sono imposte invece nelle classi Regata e Crociera, ORC C. Sayonara ha vinto anche il premio speciale riservato all’equipaggio con almeno due under 23 a bordo in tutte e 5 le prove, mentre il Memorial Burgato, assegnato a chi ha battuto il maggior numero di barche nella propria classe, è stato vinto per la seconda volta da Lady Day 998 di Corrado Annis. Entrambi i premi sono stati offerti da Bolina Sail, laboratorio specializzato nella creazione di accessori ricavati dal riciclo di vele usate, mentre i primi tre di ogni raggruppamento hanno ricevuto dei magnum La Marca vini e Spumanti, personalizzati da una targa.
A Lignano la vela non si ferma alla Regata dei Due Golfi: lo Yacht Club Lignano è già pronto a riprendere il mare il prossimo 9 maggio per il “Narc Trophy” regata costiera di 20 miglia che partirà da Lignano con arrivo a Monfalcone: una sorta di trasferimento per il proseguimento delle tappe NARC, che nelle successive settimane si svolgeranno tra Monfalcone e Trieste. 
—————–
Tutte le foto disponibili qui: https://photos.app.goo.gl/ukp7SgRqSvsFWm6x7
VIDEO day 3https://youtu.be/D_wCRoetWtQ
VIDEO DAY 2https://youtu.be/rBWFiVjGbiQ

Qui di seguito le classifiche finali

text: Elena Giolai©YCLignano

Due Golfi, day 2

Cartolina da Lignano Sabbiadoro: la Regata dei Due Golfi organizzata dallo Yacht Club Lignano su delega della Federazione Italiana Vela e giunta alla sua seconda giornata continua ad offrire condizioni tipiche della famosa località balneare, che anche per la vela, ha spesso condizioni eccellenti per navigare. Anche oggi dunque condizioni spettacolari di sole e vento termico puntualmente salito dopo le ore 13:00 e andato via via crescendo di intensità fino a raggiungere i 12- 13 nodi. Una giornata praticamente uguale a quella inaugurale di venerdì con la brezza entrata un po’ più velocemente. I commenti di banchina dopo il primo giorno sono stati assolutamente positivi con la grande soddisfazione di essere tornati in mare in giornate che sono davvero da cartolina e che per tanti mesi sono state sognate. Dopo due giornate e quattro prove i quattro raggruppamenti di classe, suddivisi tra Crociera e Regata, vedono al comando rispettivamente l’X41 di Pier Vettor Grimani Sideracordis (CVVenezia) in ORC B Crociera, l’Italia 9.98 Lady Day di Corrado Annis (YC Adriaco) in Classe Crociera ORC C, il Farr 30 di Federico Aristo Mas-que-Nada (YC Hannibal) in ORC C Regata e il Millennium 40 Vola Vola Endevour di Stefano Novello (DN Sistiana) in ORC B Regata. La manifestazione, valida come selezione al Campionato Italiano Altura e come tappa NARC, si concluderà domenica con l’assegnazione del Trofeo Memorial Burgato.

Video Day 1: https://youtu.be/UdFTzKdkZ7oPhoto gallery:  https://photos.app.goo.gl/ukp7SgRqSvsFWm6x7

Classifiche per gruppi dopo 4 prove

La vela d’altura torna di scena a Lignano Sabbiadoro

46^ Regata dei Due Golfi-Memorial Burgato

La 46° Regata dei Due Golfi-Memorial Burgato, selezione per il Campionato Italiano Altura per le classe ORC (Offshore Racing Congress), tappa del circuito NARC, si svolgerà come da calendario nazionale FIV, il 23-24-25 aprile, cercando di offrire a tutti i partecipanti tre giorni di belle sfide in mare. 

Per poter realizzare in questo tempo di pandemia una delle regate a cui lo Yacht Club Lignano è più legato, sarà naturalmente necessario seguire rigidamente il protocollo previsto dalla Federazione Italiana Vela, che prevede l’organizzazione di regate d’altura della sola classe ORC e MiniAltura L’obbiettivo è di garantire sempre regate tecniche di livello, rimanendo fedeli ai regolamenti dettati dalla Federazione Italiana Vela, e le regole indicate da Uvai e da Orc. 

Dopo i ripetuti rinvii del 2020, Lignano si ripropone come tappa imperdibile  per le regate in alto Adriatico, per quegli equipaggi che amano regatare in mare, tra la laguna e le montagne ancora innevate sullo sfondo, in un campo di regata che riserva spesso ottimali condizioni di vento in un microclima del tutto particolare. Il sodalizio presieduto da Massimo Verardo è pronto ad accogliere gli equipaggi di alto livello, pronti a sfidarsi in una tre giorni che promette belle giornate di vela, ma anche di bel tempo, considerate le previsioni che sembrano assolate dopo le numerose perturbazioni di questo aprile. Sono previste regate a bastone (bolina/ poppa) con partenza prevista venerdì 23 alle ore 12:00. Dalla pagina facebook Yacht Club Lignano aggiornamenti, dirette, foto e video in tempo reale.

L’evento sarà organizzato con il patrocinio della Città di Lignano Sabbiadoro e l’insostituibile supporto di Marina Punta Faro Resort e La Marca Vini e Spumanti, che insieme a Olimpic Sails è partner anche del NARC/North Adriatic Rating Circuit. Fondamentale l’ospitalità garantita anche da Marina Sant’Andrea e dai partners storici come  Bolina Sail, Civibank, Koki print & wear solutions, Bepi Tosolini, East Wind e Pizza Roncadin.


Info e documenti regata:http://www.yclignano.it/?page_id=70676

text: Elena Giolai©YCLignano

E’ TEMPO DI “DUE GOLFI”!


La 46° Regata dei Due Golfi-Memorial Burgato, selezione per la classe ORC, tappa del circuito Narc, si svolgerà come da calendario il 23-24-25 aprile, cercando di offrire a tutti i partecipanti tre giorni di belle sfide in mare. Per poter realizzare in questo tempo di pandemia una delle regate a cui lo Yacht Club Lignano è più legato, sarà necessario, seguire rigidamente il protocollo previsto dalla Federazione Italiana Vela oltre ad uno apposito inviato a tutti i partecipanti. E’ fondamentale che ci si aiuti nella gestione dell’evento e nel rispetto delle regole, per poi regatare al meglio in mare.
Abbiamo predisposto la facoltà di effettuare nella giornata di giovedì 22 aprile dalle ore 16.00 alle ore 19.30 tamponi rapidi antigenici di controllo per gli equipaggi, con apposito staff medico con modalità comunicate ad ogni iscritto.
Nei giorni di regata, l’armatore o un suo rappresentante dovrà inviare con mail o messaggio agli organizzatori con modalità comunicate ad ogni iscritto, la documentazione prevista dal protocollo Fiv.
Lo Yacht Club Lignano non si ferma dunque nemmeno quando viene oggettivamente richiesto nell’organizzazione uno sforzo aggiuntivo, affinchè grazie all’impegno di tutti quelli che hanno la grande passione per la vela, si possa riprendere serenamente la pratica dell’attività sportiva.
Vi aspettiamo a Lignano per la “due Golfi”!

Regate inshore

L’evento sarà organizzato con l’insostituibile supporto di Marina Punta Faro Resort e La Marca Vini e Spumanti, che insieme a Olimpic Sails è partner anche del NARC / North Adriatic Rating Circuit.