Archive for maggio 2015

….In regata!

IMG-20150524-WA0001
Optimist in regata a Sistiana presso lo YC Cupa nella due giorni di Pentecoste, per la prima delle selezioni previste per il Campionato Italiano. Oltre 150 tra cadetti e juniores hanno atteso senza successo il vento sotto la pioggia sabato 23 e sono invece riusciti a regatare con due prove con vento variabile nella giornata di domenica. Tra i cadetti la spunta Massimiliano Antoniazzi (YC Adriaco); tra gli Juniores si impone Tinej Sterni(CN Sirena). Cinque i giovani lignanesi in regata, ospitati presso la Pietas Julia, con l’esordio in regata della volonterosa Emma Perosa tra i cadetti!
A Lignano allenamento per i laseristi domenica 24 maggio con trasferimento in spiaggia al Wind Village per il prossimo inizio delle attività “on the beach”.

Senza pause…..

IMG-20150518-WA0001

Senza pause sono prosseguiti a Lignano, nel week-end dell’Ascensione, gli allenamenti per la squadra laser e per la quadra optimist, in una domenica di sole e bora in progressivo calo.
A Trieste, in contemporanea, con bora moderata, è ricominciata anche la stagione in regata, sullo snipe, per la coppia Meotto-Cassandro che, portacolori Ycl, hanno ottenuto la terza piazza sul podio del Trofeo “Al Faro” presso la S.V.Barcola-Grignano…..Foto per loro…Bravi ragazzi!

Festa dello sport…..Festa per YCL !

2015-05-11 16.29.39
Week-end del 10 maggio denso di avvenimenti e notizie per lo Yacht Club Lignano! Si conclusa la “due giorni” della festa dello sport che ha visto i più piccoli degli optimist attori nella sfilata per le vie del centro ed in esibizione in mare in condizioni meteo ideali, con i soci impegnati nello stand in Piazza San Giovanni Bosco e nelle attivià dimostrative presso il “Wind Village”.
I laseristi, in contemporanea, hanno ottenuto buoni risultati nella trasferta per l’interzonale di Sistiana con Michele Meotto di nuovo sul podio, al secondo posto tra i radial.
Chicca della giornata la notizia proveniente da Caorle con la vittoria alla 200 miglia, in altura, nella classe IRC di “Selene” di Massimo De Campo con Lorenzo “Larry” Pujatti a bordo.
….quando si dice buone nuove!

Yacht Club Lignano – 41°Regata dei Due Golfi

Day3_0007Tre giorni di regate di altura di alto livello hanno caratterizzato il panorama marino di Lignano Sabbiadoro nel week-end del primo maggio. In coincidenza con l’apertura della stagione balneare, si è conclusa la 41° Regata dei Due Golfi, storico appuntamento per la selezione del campionato nazionale ORC e valida per le classi IRC, organizzata in modo efficace e puntuale dallo Yacht Club Lignano presieduto da Massimo Verardo.
Programma interamente rispettato, con cinque prove tecniche disputate nei tre giorni 1-2 e 3 maggio, per gli oltre 250 velisti in mare che hanno partecipato a questa edizione, provenienti da tutta Italia ed con ospiti stranieri, distribuiti su trenta imbarcazioni battenti i guidoni dei circoli dell’Adriatico centrale e settentrionale ospitati nel Marina Punta Faro di Lignano e nel Marina Sant’Andrea di San Giorgio. Nelle tre giornate, i regatanti ed il Comitato di Regata presieduto da Fabio Furlani si sono confrontati con venti dai quadranti meridionali in situazioni meteo mutevoli, impegnative e di non semplice interpretazione. Il giudice Tullio Giraldi coadiuvato da Ottavio Puntin e Stefano La Bella ha sovrainteso al delicato compito del comitato delle proteste
Nella prima giornata gli equipaggi si sono affrontati in una singola prova con vento sui 11 nodi e moto ondoso in forte aumento. Nel secondo giorno di regata si sono potute svolgere due prove con venti deboli ed oscillanti di 7/8 nodi. Nel terzo ed ultimo giorno le caratteristiche delle imbarcazioni sono state esaltate in due prove impegnative, con venti di 13-15 nodi, con onda formata, in condizioni che hanno messo in evidenza la preparazione degli equipaggi regalando spettacolo in mare negli incroci e nelle manovre a ridosso delle boe di percorso.
Il rientro nonostante il moto ondoso si è svolto senza alcun problema grazie ai dragaggi effettuati, che ora permettono anche alle barche con pescaggi maggiori di entrare a Lignano in sicurezza.
La classifica generale ORC ha visto primeggiare nel gruppo A/B, il G.S. 43B “Blue Sky” di Terrieri del C.V. Ravennate seguito da “Kixxme”, IMX 45 di Ronconi di Assonautica Ancona e poi dal Dehler 44 “Selene” di De Campo dello Yacht Club Lignano. Nel gruppo C si è distinto al primo posto il Farr 30 “Mummy One” di Querin Y.C. Hannibal, seguito da “Northern Light”, Dufour 34 dell’omonimo Sailing team della Pietas Julia e da “Sagola 60” J-109 di Minozzi (Svoc).
La vittoria nella classifica generale IRC, nel gruppo A, spetta a “Pazza Idea” Farr 40 di Bresciani Y.C. Hannibal, seguito da “Blue Sky” e dall’inossidabile “Selene”. Nel gruppo B vince “Mummy One”, al secondo posto, “Sagola 60” e terzo il G.S 40R “Vahinè 5”di Paggiarin Y.C. Hannibal.
Un momento sempre di particolare emozione ha caratterizzato infine l’assegnazione a “Blue Sky” di Terrieri del trofeo perenne Memorial Burgato, istituito dallo Yacht Club Lignano in ricordo del socio e forte velista lignanese scomparso.
Le premiazioni in un clima rilassato e festoso si sono svolte nella sede storica dello Yacht Club Lignano, alla presenza dell’assessore allo sport Vico Meroi, che, nell’intervento, ha salutato i concorrenti formulando il desiderio condiviso dallo Yacht Club di rivedere nuovamente a breve i regatanti ospiti a Lignano.
Le classifiche complete si trovano nella sezione “regate” del sito.
Day3_0003
Day3_0014